FICHA DE CRÍTICA

Giocare Call of the Sea è stata una bella esperienza e sono curioso di vedere i prossimi titoli di Out of the Blue, sperando che continuino sul fronte narrativo. Al gioco manca solo una maggior cura per i dettagli e anche un po’ di coraggio e tempo in più, ed è un vero peccato perché questo avrebbe portato ad un risultato decisamente migliore. Call of the Sea è un’esperienza coinvolgente e intrigante ispirata in larga parte alle opere di H.P. Lovecraft, pur uscendo dagli schermi più orrorifici e avvicinandosi maggiormente a quelli romantici, con enigmi sia narrativi che logici che non mancheranno di sorprendere il giocatore. Nel complesso opera promossa e che non possiamo che consigliarvi, soprattutto grazie alla disponibilità nell'Xbox Game Pass.

Leer en su medio original
-
 
19/12/2020

  Compartir